Appunti di vita in ordine sparso

Programmi indispensabili per il PC

Quando formatto un PC Windows “per casa” ci sono alcuni programmi che sono solito installare; alcuni di questi li considero indispensabili (e li metto sempre), altri no… E li installo a seconda delle necessità dell’utente.
Si tratta di programmi di tipo open source, o comunque gratuiti per uso privato, che reputo affidabili e sicuri. Ogni “smanettone” che si rispetti ha il suo personale elenco: il mio non ha la presunzione di essere il migliore in assoluto: è semplicemente quello con cui “mi trovo bene”.

Riporto qui l’elenco più per una mia personale comodità che altro… 😉

Programmi indispensabili
Programmi utili
…Se servono

Piccola parentesi di riflessione riguardo i software “craccati”. «Chi è senza peccato, scagli la prima pietra», è vero… Ma…

  • C’è davvero (ma davvero-davvero-davvero) bisogno di quel determinato programma? Sì? …Allora si può comprare. Il decluttering è un qualcosa che si applica a TUTTO nella vita. E credimi: più impari a farlo, più starai bene, più avrai voglia di tagliare il superfluo e tenere solo l’indispensabile…
  • Il giorno che tu / il parente / l’amico / il cliente (peggio ancora…) avrete problemi con quel programma scaricato da Internet, chi ne risponde? Le ore ad aggiustare eventuali danni chi le spenderà? Cosa c’è che ti porta a fidarti ciecamente di uno sconosciuto che in un file .txt scrive “l’antivirus rileva un falso positivo nella crack del programma: stai tranquillo, è al 100% pulita”?
  • I programmatori, per quanto in certi film possa capitare di vederli come super-eroi, o come dei santoni indiani, con tunica arancione e pappagallo sulla spalla, superpoteri, solitamente sono persone in carne ed ossa. Devono mangiare e mantenere una vita dignitosa e decorosa. A volta hanno anche famiglia, con figli a carico.
  • So che in questo Paese può fare quasi ridere… Ma… È illegale.

 

 

Condividi articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone